• Walter Meregalli

Foto a fuoco e ben definite, ecco come fare


Come facciamo ad ottenere tutto a fuoco in un’inquadratura? E tutto con il massimo dettaglio? Sì, insomma, dobbiamo scattare un panorama, ci siamo alzati all’alba o stiamo saltando la cena per cogliere la luce del crepuscolo e non possiamo permetterci di tornare con una serie di fotografie che non ci soddisfano…

Per aumentare la profondità di campo – circolo delle cose a fuoco attorno al punto reale sul quale prendiamo il fuoco – dobbiamo chiudere il diaframma. Scegliendo aperture chiuse, abbiamo la garanzie che molto di quello che inquadriamo sarà a fuoco, ma…

Sì, c’è un ma… E si chiama pomposamente diffrazionei. Se chiudiamo troppo la diffrazione ci fa perdere in definizione. Saltiamo come al solito a piè pari le questioni tecniche legate alla diffrazione, ma prendiamo per buono il fatto che la diffrazione è una delle cause per la perdita di definizione nei nostri scatti, La diffrazione è legata al sensore, per cui ogni macchina è diversa e introduce un livello di diffrazione diverso,

Diciamo che però attorno a f11 o f13 si ottengono i risultati che generano una diffrazione minimal

Quando si parla di definizione, entra in gioco anche la qualità degli obiettivi e la capacità di resa in corrispondenza delle diverse aperture. Anche in questo caso gli obiettivi si comportano ognuno in modo diverso, ma è comune un fatto: tutti gli obiettivi hanno un diaframma preferito, cioè un diaframma con il quale garantiscono la massima nitidezza – gli anglofono lo chiamano sweet spot – e si trova quasi sempre tra f8 e f13

Per cui, teniamo in mente diffrazione e sweet spot e quando cerchiamo la massima profondità di campo e la massima definizione, resistiamo dal chiudere il diaframma al massimo – ad es. f22 – e cerchiamo la combinazione tempo/diaframma che ci consenta di lavorare attorno a f11.

Se stiamo scattando un panorama con fuoco su infinito, faremmo ancora meglio a scegliere f8…

Questa è la regola di base, ma ogni macchina e ogni lente si comporta diversamente, per cui il mio consiglio e quello di fare un po’ di prove e trovare le combinazioni che più ci soddisfano.

#profonditàdicampo #Fotografia #sweetspot #WalterMeregalli #lezionidifotografia #definizione

0 visualizzazioni

Via Piero della Francesca, 82

20154 Milano

+39 335 70 90 569

info@waltermeregalli.net

© 2015 by Walter Meregalli.

© 2015 by Walter Meregalli.

In collaborazione con 

Desideri maggiori informazioni sulle attività di Photo Avventure?

 

Seguici su:

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Instagram - Black Circle

Inviandoci questo modulo acconsenti all'acquisizione dei tuoi dati secondo le indicazioni delle normative europee in vigore - GDPR

<script>
  (function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){
  (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o),
  m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m)
  })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga');

  ga('create', 'UA-19332518-5', 'auto');
  ga('send', 'pageview');

</script>