Compensare l’esposizione, come fare e perché.

In questa foto di tramonto, per rendere un po’ di dettaglio nel katamarano, l’esposizione è stata compensata con +0.5 EV – Il sole, presente nell’inquadratura, avrebbe irrimediabilmente fatto perdere qualsiasi dettaglio e reso la barca un’area nera piena


La compensazione dell’esposizione è un’operazione tanto facile quanto efficace e, molto spesso, può salvare uno scatto che irrimediabilmente sarebbe diventato una brutta fotograf?ia.

A cosa serve compensare? La compensazione serve a correggere le impostazioni che l’esposimetro della nostra macchina reputa corrette per quella scena. E’ bene ricordare che l’esposimetro della nostra reflex è tarato per misurato correttamente il grigio medio e che, la modalità di esposizione scelta, interferisce  – e non poco – con questa misurazione.

COMPENSARE significa aggiungere o sottrare luce ai parametri proposti dall’esposimetro ed è (che bello!) un’azione completamente lasciata al nostro personale arbitrio.

Ha senso ricorrere alla compensazione quando scattiamo in una modalità a priorità di diaframma o di tempo, in combinazione con una modalità di misurazione che non prende in considerazione tutta la scena.

Compensare ci torna molto utile in caso di contrasti molto forti o nel caso di neri pieni o di bianchi abbaglianti o scattando controluce.

Il caso tipico è il controluce. Scattando in controluce, l’esposimetro tende a sottoesporre, per cui, compensando in positivo (aggiungendo luce o sovraesponendo volutamente), riusciamo a recuperare parte della scensa che altrimenti verrebbe resa come un’area scura.

Al contrario, scattando ad esempio in piena ombra o dal sole verso l’ombra, la nostra macchina potrebbe cadere in inganno e consigliarci parametri che renderebbero la scena sovraseposta – e scialba. In questa caso è conveniente intervenire e correggere, compensando verso il basso, cioè sottoesponendo.

Teniamo però presente che la compensazione interviene o sul tempo o sul diaframma, per cui potrebbe andare a modificare sensibilmente quello che è il risultato finale. Si tratta di scegliere quale sia il male minore.

ESEMPI di COMPENSAZIONE:

Neve:  + 1.5/+2 Controluce (per evitare le silhouette): +1.5/+2.5 Dal sole all’ombra: -1 Soggetto nero/molto scuro: -0.5/-1.5 Soggetto molto chiaro: +0.5/+1.5

#tecnicafotografica #fotografiaspiegata #Fotografia #fotofrafiaperprincipianti #imparareafotografare #WalterMeregalli #fstop #lezionedifotografia #lezionefotografia #workshopfotografici #fotografarefacilmente #fotografareperhobby #Esposizione #apertura #fotografiafacile #fotografiadigitale

Featured Posts
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Via Piero della Francesca, 82

20154 Milano

+39 335 70 90 569

info@waltermeregalli.net

© 2015 by Walter Meregalli.

© 2015 by Walter Meregalli.

Desideri maggiori informazioni sulle attività di Photo Avventure?

 

<script>
  (function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){
  (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o),
  m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m)
  })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga');

  ga('create', 'UA-19332518-5', 'auto');
  ga('send', 'pageview');

</script>

In collaborazione con 

Seguici su:

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Instagram - Black Circle

Inviandoci questo modulo acconsenti all'acquisizione dei tuoi dati secondo le indicazioni delle normative europee in vigore - GDPR